MUFFIN DI QUINOA E PRUGNE SECCHE

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Condividi la ricetta
Pin It

 

Muffin di quinoa e prugne secche

Per denaturare la farina di quinoa ,mettete 300 g in una teglia capiente ed infornate a 90 gradi per 2 ore.

Piatto Dessert
Cucina Italian
Tempi di Preparazione 5 minuti
Tempo di Cottura 25 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 20 Muffin
Autore sorina

Ingredienti

  • 200 G Farina di quinoa Denaturata
  • 3 Uova
  • 50 G Zucchero
  • 150 G Prugne secche
  • 1 Pizzico Sale
  • 100 Ml Latte di mandorle
  • 70 Ml Olio di vinacciolo O semi
  • 60 Ml Marsala dolce O vino bianco
  • 4 G Bicarbonato +4 g cremor tartaro O 1 lievito istantaneo

Procedura

  1. 1. Frullate le prugne con lo zucchero e la scorza di limone

    2. Con la frusta elettrica sbattete le uova , unite le prugne tritate,l'olio e lavorate per 1 minuto

    3. Unite la farina miscelata al bicarbonato, al cremor,al sale e mescolate,aggiungendo poco alla volta il latte e marsala o vino bianco e mescolate

    4. Versate il composto negli stampini di muffin,riempiendoli 3/4

    5. Infornate a 180 gradi,statico,per 25 minuti

PROCEDIMENTO BIMBY

  1. 1. Mettete nel boccale le prugne,la buccia di limone,lo zucchero e tritate -10 sec, V 8,spatolando

    2. Unite le uova,l'olio- 30 sec. Vel 4

    3. Unite gli ingredienti rimasti -30 sec. V 4

    4. Versate il composto negli stampini

    5. Infornate a 180 gradi,statico,per 25 minuti

Condividi a ricetta
Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traduci

Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.OK maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.OK

Chiudi